4x4

GRECIA ANTICA

Dal 13 al 20 Agosto 2020

Mappa 
Regolamento di viaggio 
01. PER CHI

Tour 4x4 adatto SOLO a mezzi con riduttore. Non sono ammessi SUV. Non sono necessarie preparazioni particolari per il proprio mezzo. Gomme minimo AT almeno al 70%. Dotarsi di CB
E' previsto - per chi lo richiede - il trasporto di eventuali accompagnatori sulla Jeep della guida.

02. DIFFICOLTA'

Tour medio, adatto anche alle famiglie. Il percorso è 90% offroad, con diversi tratti in cui è necessario l'uso del riduttore. Diverse ore giornaliere di guida in fuoristrada, su terreni misti. Previsti guadi (non profondi), molti tratti in quota sopra i 1.500 m. slm e fino a 2.400 m. slm. Percorsi prevalentemente di media montagna, con attraversamento giornaliero di valli, creste, aree boschive. 

03. DOVE

Luogo di Partenza: IGOUMENITSA (Grecia). Trasferimento con traghetto  (Ancona opp. Brindisi)

Luogo di Ritorno: IGOUMENITSA (Grecia). Trasferimento con traghetto  (Ancona opp. Brindisi)

04. COSTI

8 giorni di offroad

Automezzo con pilota per 8 giorni offroad:  € 920,00

Ogni partecipante oltre al pilota: € 660,00​

Bambini: quotazione in base alla età

COMPRESO: guida con proprio automezzo, trattamento di mezza pensione in Hotel 4 stelle per tutto il viaggio in Grecia, attestato di partecipazione, gadget, assicurazione personale per ogni partecipante (rinuncia ed anche copertura sanitaria).

05. DESCRIZIONE DEL TOUR

Un VERO VIAGGIO OFFROAD in un contesto storico, culturale, paesaggistico assolutamente unico. Piste con panorami scenici, percorsi sulla cresta di alte montagne, la salita fino quasi alla vetta del MONTE OLIMPO, gli stupendi luoghi storici della mitologia greca come DELFI, le incredibili METEORE: ecco il nostro ed il VOSTRO VIAGGIO 4x4 !!!

GIORNO 1

Partenza in Traghetto da Ancona, oppure da Brindisi. Pernottamento a bordo nelle cabine riservate. Cena libera (non compresa nel prezzo del viaggio). Durante il viaggio, briefing tecnico con i piloti e spiegazione delle giornate di offroad che ci aspettano.

GIORNO 2

Scesi dal Traghetto ad Igoumenitsa al mattino presto, imbocchiamo subito il percorso che ci porterà a Giànnina (in greco Ιωάννινα, Ioànnina), città situata nell’ Epiro che sorge sulle rive del lago Pamvotida (greco: Παμβώτιδα). Siamo subito su piste di montagna, immersi in un’ambiente dominato da notevoli panorami. Ampie valli, mulattiere scavate sulle pendici delle cime, ci accompagneranno per l’intera giornata. Arrivo in hotel, assegnazione camere e cena. Per chi lo desidera, passeggiata serale nella parte vecchia della cittadina, detta anche “la città delle leggende”, seguendo le pittoresche stradine di questa orientaleggiante ex città dell’impero Bizantino, circondata da vecchie mura. Nell’isoletta situata nel centro del lago Pamvotida si trova la dimora di Alì Pascià, dove venne ucciso.

GIORNO 3

Si riparte, ancora in direzione verso est. Oggi raggiungeremo la famosa Meteora (in lingua greca: Μετέωρα) letteralmente "in mezzo all'aria". Luogo dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Dei ventiquattro monasteri edificati in cima alle alte falesie di arenaria, attualmente solo sei sono ancora abitati. Tali Monasteri risalgono al XIV secolo e furono costruiti sulle cime di rocce inespugnabili allo scopo di difendersi dai turchi. Le piste per raggiungere Meteora ci porteranno in quota, garantendoci tratti divertenti ed immersi in luoghi altamente scenografici immersi tra boschi di faggi e abeti. Durante il percorso transiteremo da Metsovo (o Metsovon), cittadina a 1.000 m. s.l.m., arroccata su uno dei più bei versanti della catena montuosa del Pindo, dove si “incrociano” Epiro, Tessaglia e Macedonia occidentale, che ci stupirà con i suoi caratteristici tetti a piastrelle, i porticati in legno e gli abitanti vestiti con gli abiti tipici. Non possiamo farci mancare una breve visita. Continuiamo il nostro offroad attraverso lo splendido paesaggio naturale del parco di Aspropotamos, che ci offre una vegetazione fitta e rigogliosa, grazie all’ abbondanza di acqua.  Ed ecco che ci aspetta la regione delle “Meteore”. Visita al sacro monastero della  “grande Meteora” (il più grande), le cui origini sono del 1300. Arrivo in Albergo a Kalambaka (in greco Καλαμπάκα), cena e pernottamento.

GIORNO 4

Ancora una volta puntiamo ad est, verso il leggendario Monte Olimpo. In offroad attraversiamo la regione della boscosa catena montuosa di Antichasia, situata nelle unità regionali di Trikala settentrionale e Larissa in Tessaglia. Lunghe piste ci portano in direzione del Monte Olimpo che con i suoi 2.917 m. è la montagna più alta della Grecia e che nell’antichità era considerata anche la dimora degli dèi. Lo spettacolo davanti ai nostri occhi è eccezionale: solcato da valli profonde e gole mozzafiato, l’Olimpo si innalza sul massiccio sottostante, coperto da boschi di querce, quasi come un enorme anfiteatro. Ci alziamo in offroad fino ai 2.400 m. del rifugio alpino che ci ospiterà per la notte, avvolti in un contesto ambientale di alta quota assolutamente unico. La volta stellata, il silenzio notturno, le alte vette intorno a noi… una tappa indimenticabile che ricorderemo per molto tempo ! Il rifugio offre sistemazioni in stanze comuni, in vero stile alpino. Chi lo desidera, può portare la propria tenda.

GIORNO 5

Sveglia in rifugio, con le cime colorate e gli Dei dell’Olimpo che benevolmente ci indirizzano verso la nostra nuova tappa. Ritorniamo sui nostri passi puntando verso Ovest e la pianura. Con un veloce trasferimento su asfalto che ci fa guadagnare tempo prezioso passiamo prima dalla città di Tricca, per poi riprendere il nostro offroad in quota fino a sfiorare un’altra volta i 2.000 m. s.l.m. Un lungo percorso in cresta sul crinale delle montagne, boschi, valli e fiumi fino alla bella cittadina di Moucha, che domina il lago Plastiras, noto anche come "Piccola Svizzera", circondato da un paesaggio idilliaco di incomparabile bellezza naturale che affascina la mente a prima vista. Questo luogo – ed il percorso per arrivarci – sono assolutamente unici, delle vere perle che ci faranno innamorare ancora di più di questa splendida regione. Pernottamento e cena in Albergo.

 

GIORNO 6

Dalla caratteristica Moucha si parte in direzione Sud. Ci aspettano ancora una volta tracciati in quota, lungo suggestivi e panoramici crinali di montagne fino a circa 1.500 m. slm. Il paesaggio è ancora una volta interessantissimo, così come le piste che affronteremo con i nostri veicoli. Alternando valli, passi di montagna e percorsi sui crinali, scendiamo dopo una dura giornata di viaggio offroad nella zona di Gravia/Lilea. Albergo, cena e pernottamento.

 

GIORNO 7

Ci rimettiamo in viaggio per superare in offroad la catena montuosa che ci separa dalla mitica città di Delfi. Ancora una volta il percorso si svolge in quota, attraverso zone di montagna particolarmente suggestive. La quota media del percorso è intorno ai 1.600 m. slm, costeggiando l’altrettanto famoso Monte Parnaso, che domina la città di Delfi. Particolarmente venerato durante l'antichità, il Parnaso era consacrato al culto del dio Apollo ed alle nove Muse, delle quali era una delle due residenze. Anche oggi, panorami eccezionali e luoghi il cui solo nome ci riporta alla mitologia greca. Scavallato l’alto crinale che domina la cittadina di Delfi, arriviamo direttamente nella zona archeologica. Delfi è il sito del Tempio di Apollo del IV secolo a.C., dove in passato risiedeva il leggendario oracolo. Il pendio che ospita l'esteso complesso archeologico include i resti dei santuari di Apollo e di Atena Pronaia, nonché di uno stadio e un teatro antichi. Dedichiamo parte del pomeriggio alla visita di questo luogo storico, assolutamente imperdibile in un viaggio nella Grecia Antica. Albergo a Delfi, cena e pernottamento.

GIORNO 8

Ripartiamo da Delfi per l’ultima tappa del nostro viaggio. Ancora con tratti in offroad costeggiamo un altro grande lago: Techniti Limni Mornou. Poi sui crinali delle montagne tra Lago e Mare, godendo di una incredibile vista da entrambi i lati, arriviamo alla famosa Lepanto che fu teatro dell'omonima battaglia navale del XVI secolo tra la flotta ottomana e la Lega Santa. Vale la pena di ricordare che il castello di Lepanto, di cui il porto fa parte, venne costruito dai greci antichi e poi ampliato e ammodernato dai Veneziani e Fiorentini. Oggi è l'unico in Europa con cinque zone di difesa. Ancora qualche pista poi costeggiando il mare raggiungiamo Igoumenitsa, da dove in serata ci imbarcheremo.

06. COSA E' COMPRESO

  • Guida professionale italiana durante tutto il viaggio, che conduce il gruppo ed assiste (dall' Italia)

  • Trattamento di mezza pensione in albergo 4 stelle con bagno privato in camera doppia per tutto il viaggio in Grecia, bevande ai pasti ESCLUSE

  • Attestato di partecipazione / gadget

  • Assicurazione in caso grave di impossibilità a partecipare

  • Assicurazione sanitaria durante tutto il viaggio per ogni partecipante (pilota e passeggeri)

07. COSA NON E' COMPRESO

  • Eventuali soste c/o Bar, altri ristoranti diversi da quelli previsti per le cene negli alberghi

  • Pranzi (tutti i pranzi saranno al sacco oppure presso ristorantini locali)

  • Bevande ai pasti

  • Benzina e lubrificanti per il proprio mezzo

  • Pezzi di ricambio per il proprio mezzo

  • Assistenza meccanica per il proprio mezzo, salvo piccoli interventi che possano essere risolti velocemente

  • Costo nave/traghetto per passeggeri e la propria auto (per chi richiede il passaggio nave)

  • Pasti e bevande consumati sui traghetti o comunque durante il trasferimento A/R verso Igoumenitsa

  • Biglietti per entrate a parchi, musei, luoghi di visita dove venga richiesto il pagamento per l'accesso.

08. TRASFERIMENTO MARITTIMO

Servizi navali operati dalla compagnia ANEK Lines

OPERATIVI PARTENZA A/R

Da confermare in base alla operatività traghetti del 2020 sulla tratta ANCONA-IGOUMENITSA oppure BRINDISI, ma in base alle date qui riportate

ORARI PREVISTI DA ANCONA:

ANDATA Giovedì 13 Agosto 2020 partenza da Ancona ore 15:00 (durata del viaggio 17 ore circa)

RITORNO Giovedì 20 Agosto 2020 partenza da Igoumenitsa ore 20:15 (durata del viaggio 15 ore circa) 

09. APPUNTAMENTO PER LA PARTENZA

Appuntamento fissato al Porto di ANCONA due ore prima della partenza. Consegna dei biglietti nave e briefing iniziale.

10. DOCUMENTI RICHIESTI

  • Passaporto oppure Carta di Identità valida per l'espatrio.

  • Patente Italiana (non serve Patente Internazionale)

  • Libretto di circolazione auto INTESTATO AL PILOTA, oppure DELEGA NOTARILE (anche in caso di vettura intestata a Società)

  • CARTA VERDE rilasciata dall'assicurazione italiana. Verificate che la Grecia sia una nazione oggetto della copertura internazionale (è scritto sulla carta verde)

11. NOTIZIE GENERALI

FUSO ORARIO. Un’ora avanti rispetto all’Italia, UTC + 2

LINGUE PARLATE. L’inglese è parlato praticamente da tutti in Grecia e quindi non avrete difficoltà a comunicare, ma nelle zone più turistiche si parlano anche francese, tedesco e italiano.

DOCUMENTI. La Grecia, come tutte le nazioni dell’area di Schengen, ha abolito i controlli sistematici ai cittadini in ingresso. E' comunque necessario avere con sé il passaporto o un documento d’identità valido per l’espatrio.  La patente italiana è valida per il noleggio e la guida delle auto.

VACCINAZIONI. Nessuna vaccinazione è obbligatoria

VALUTA. Dal 2002 l’Euro (in greco si pronuncia evro) ha sostituito la Dracma

TELEFONO. Per chiamare dalla Grecia in Italia comporre 00 + 39 + numero dell’abbonato. Dall’Italia verso la Grecia comporre 00 + 30 + prefisso + 2 + numero dell’abbonato

DATI AMMINISTRATIVI: Capitale della Grecia è ATENE. Gli abitanti totali della nazione greca sono circa 11 milioni, con una densità molto bassa.

CIBO. Nei ristoranti e nelle taverne tradizionali greche il cibo è molto buono e sopratutto abbondante. Molte le specialità greche che avremo modo di apprezzare durante il viaggio.

IL FUORISTRADA. Prevalentemente terreno duro e pietroso. Verificate con attenzione la vostra gommatura, compresa la ruota di scorta. Ogni giorno è necessario partire con il PIENO DI CARBURANTE. Portare con sè abbondante acqua potabile e cibo per la giornata (pranzi al sacco).

IL VOSTRO VEICOLO. Sono ammesse solo vetture con riduttore. Gommatura minimo AT (non stradale), in ottime condizioni. Ruota di scorta ed attrezzatura per il cambio gomme. Consigliamo verifica generale e controllo livelli liquidi prima della partenza.

8 Giorni di viaggio offroad con il tuo fuoristrada 4x4 in un percorso ad anello in Grecia:

 

IGOUMENITSA, GIANNINA (sul lago Pamvotida, la "città delle leggende"), LE METEORE, IL MONTE OLIMPO a 2.400 m slm, il LAGO PLASTIRAS (la piccola Svizzera), DELFI, LEPANTO.

 

Il meglio della GRECIA ANTICA e MITOLOGICA, unito ad un'affascinante ed estremamente panoramico percorso offroad di circa 1.200 Km. !! 

Offroad Adventures - Adriano Visconti | Terontola di Cortona (AR) | offadventure@gmail.com | Tel: 334-6803716 - 328-7692690

© 2017 Offroad Adventures

  • White Facebook Icon
  • Offroad Adventures Youtube

Direzione Tecnica Turistica JOLLY TRAVEL SAS di Calubini Loris & C. - Piazza Caduti, 4 - 25089, Villanuova sul Clisi (BS) 
Tel: 0365-374783 - info@jollytravel.it - Prov. di Brescia: 00031427 - Erv: 62780205-RC16