4x4

COAST TO COAST

da Sperlonga a Pescara

Mappa Viaggio
Regolamento di viaggio 

DAL 29 OTTOBRE AL 1 NOVEMBRE - 4 giorni

4 Giorni di offroad con il tuo fuoristrada 4x4 attraverso Lazio, Molise ed Abruzzo con trattamento di mezza pensione in albergo​.

Oltre 600 km. complessivi di viaggio da una parte all'altra dell' Italia !!!

01. PER CHI

Tour 4x4 adatto SOLO a mezzi con riduttore. Non sono ammessi SUV, di nessun genere e tipo. Sono graditi mezzi preparati. Gomme minimo AT in ottimo stato. Dotarsi di una strop e relativi grilli. Fortemente consigliato il CB.
E' previsto - per chi lo richiede - il trasporto di eventuali accompagnatori sui mezzi delle guide.

02. DIFFICOLTA'

Tour medio-impegnativo. Il percorso è 85% offroad.  In caso di pioggia nei giorni precedenti il viaggio o durante il viaggio, alcuni tratti maggiormente impegnativi saranno oggetto di valutazione da parte delle guide. Diverse ore giornaliere di guida in fuoristrada.

03. DOVE

Luogo di Partenza: dalla splendida e storica cittadina di SPERLONGA (Latina) - ritrovo ore 08:30 e partenza entro le ore 09:00. I dettagli verranno comunicati agli iscritti.

Luogo di Arrivo: FRANCAVILLA A MARE (Pescara) - arrivo previsto nelle prime ore del pomeriggio, in modo da facilitare il rientro dei partecipanti alle loro abitazioni.

04. COSTI

Automezzo con pilota:  € 495,00

Ogni partecipante oltre al pilota: € 310,00

Partecipante sulla Jeep della guida: € 310,00

Bambini: quotazione in base alla età

COMPRESO: guida, 3 cene (bevande escluse), 3 pernottamenti in alberghi minimo 3 stelle od in agriturismi di pari livello, 3 colazioni, attestato di partecipazione, gadget

05. DESCRIZIONE DEL TOUR

Da anni, questa traversata in offroad è una delle più belle offerte da "Offroad Adventures". Ogni anno un percorso NUOVO, all'insegna dell'avventura su quattro ruote, ma anche dell'atmosfera di un "VIAGGIO" vero, di medio respiro, condito dalla storia e dai panorami della nostra bella Italia.

 

GIORNO 1

Si parte in Lazio, dalla storica e famosa cittadina di Sperlonga. Entriamo immediatamente in offroad, con dei ripidi tratti che ci porteranno ad ammirare dall'alto il mare antistante Sperlonga. In discesa, per poi attraversare la piana di Fondi e risalire subito su fondi duri e sassosi oltre i 1.000 m di quota per avere nuovamente intorno a noi ampi panorami. Rimaniamo a mezza montagna lungo piste poco note, fino al passaggio di un torrente che ci si presenta davanti con un'ampia zona paludosa, fonte di sicuro impegno di piloti e mezzi. Riguadagnato un breve tratto più semplice e superato Ceprano puntiamo decisamente verso Est. Ci aspetta un'altro tratto mediamente impegnativo, con diversi guadi e fondo sassoso/sabbioso. A seguire, una splendida pista in quota fino a circa 900 m. s.l.m. con ampie vedute sull'area circostante ci permette di arrivare in offroad fino all'entrata di Cassino, dove concludiamo la nostra impegnativa tappa. Giornata lunga, mediamente impegnativa, con alcuni passaggi tecnici e che ci porterà dalla pianura Laziale alle propaggini delle montagne Abruzzesi che attraverseremo nei giorni a seguire.

GIORNO 2

Da Cassino risaliamo verso nord-est tramite un breve tratto di asfalto. Si risale subito in montagna, dove rimarremo (tra salite e discese) per tutta la giornata, rimanendo in buona parte all'interno del Molise. Alcuni km. dopo Castel S. Vincenzo ci attendono alcuni tratti particolarmente impegnativi, lungo ripide mulattiere nel bosco. Raggiunto il limite del Parco, vi entreremo attraversandolo grazie agli speciali permessi in nostro possesso. Si tratta di percorsi unici, inseriti in un contesto ambientale di montagna fino a 2.000 m. di quota: fitti boschi, ampie praterie, piste con fondi misti. Ci sembrerà di essere entrati in un'area "magica", dove la natura incontaminata si esprime senza riserve. Breve discesa fino alla pianura che si trova ai nostri piedi a quota 1.300 m., poi ancora in risalita lungo una pista di diversi km. su fondo roccioso che ci riporta ancora una volta fino a quasi 2.000 m. in alta montagna. Raggiunto il culmine, ripidi tornanti in discesa ci aprono la visuale sul meraviglioso lago di Scanno situato nella provincia dell'Aquila tra i Monti Marsicani nell'alta valle del fiume Sagittario, che scorre nelle altrettanto famose e profonde gole che prendono il suo nome.  Anche oggi, grande giornata di fuoristrada, ricca di panorami e di offroad anche impegnativo, in luoghi esclusivi di rara bellezza.

GIORNO 3

Terzo giorno in quota: si parte percorrendo la Valle del Sagittario. Breve tratto obbligatoriamente su asfalto, molto panoramico e suggestivo lungo la stretta strada scavata direttamente nella roccia. A seguire affrontiamo lunghi percorsi offroad, inseriti in un'ambiente quasi alpino: praterie, montagne, valli che si snodano davanti ai nostri fuoristrada per molti km., aprendo ai nostri occhi panorami da favola, fino a circa 1.800 m. di altezza.  Lunghe piste a quota variabile ci porteranno fino alla valle del Tirino nell'entroterra Abruzzese dominata a Nord dal massiccio del Gran Sasso d'ItaliaNel pomeriggio entriamo nella provincia di Pescara, dirigendoci grazie a splendide piste immerse in verdeggianti boschi di conifere verso il Passo di Lanciano (1.500 m. slm)  situato nell'Appennino centrale abruzzese, sul versante nord-orientale del massiccio della Maiella, all'interno del parco nazionale della Maiella. Sosta per la notte, dormendo in quota in un'albergo in stile alpino.

GIORNO 4

Ed ecco l'ultima giornata del nostro viaggio da una parte all'altra dell' Italia. Lasciamo Passo Lanciano puntando direttamente verso Est e verso il Mare Adriatico.  Ci aspettano diversi percorsi in offroad a tratti anche impegnativi, con diversi guadi che in caso di pioggia possono anche arrivare alla profondità di diverse decine di cm. Troveremo anche fango, canali, salite e discese che non mancheranno di farci divertire. Poi facili sterrati ed infine gli ultimi km. di asfalto che ci porteranno fino alla periferia di Francavilla a Mare, tappa finale del nostro viaggio. Orario previsto di arrivo nelle prime ore del pomeriggio. 

 

Eccoci così arrivati alla nostra destinazione: il Mare Adriatico. Alle nostre spalle, le vallate incantate, le montagne dell' Appennino, i boschi ed i ricordi del nostro magnifico viaggio in fuoristrada. 

Un saluto, un'abbraccio con i nuovi e vecchi amici di tante avventure e poi ognuno verso casa. Nello zaino i colori, le forti emozioni, le immagini di un viaggio unico ed incredibile, che ci accompagnerà fino alla prossima edizione della mitica "Coast to Coast" !

06. COSA E' COMPRESO

  • Guida professionale durante tutto il viaggio, che conduce il gruppo

  • Nr. 3 Cene (bevande escluse), pernottamenti e colazioni in strutture alberghiere minimo tre stelle oppure Agriturismi equivalenti

  • Attestato di partecipazione / gadget

07. COSA NON E' COMPRESO

  • Eventuali soste c/o Bar, ristori, ecc. durante la giornata

  • Pranzi (tutti i pranzi saranno esclusivamente "al sacco")

  • Bevande a cena nei ristoranti/agriturismi dove ci fermeremo per il pernotto

  • Benzina e lubrificanti per il proprio mezzo

  • Pezzi di ricambio per il proprio mezzo

  • Assistenza meccanica per il proprio mezzo

08. CONDIZIONI E REGOLAMENTO 

Per condizioni e regolamento di viaggio si rimanda alla pagina CONDIZIONI

Offroad Adventures - Adriano Visconti | Terontola di Cortona (AR) | offadventure@gmail.com | Tel: 334-6803716 - 328-7692690

© 2017 Offroad Adventures

  • White Facebook Icon
  • Offroad Adventures Youtube

Direzione Tecnica Turistica JOLLY TRAVEL SAS di Calubini Loris & C. - Via G.Marconi, 56-58 - 25077, Roè Volciano (BS) 
Tel: 0365-374783 - info@jollytravel.it - Prov. di Brescia: 00031427 - Erv: 62780205-RC16 - P.IVA e C.F: 03548420987